Chiaridee, c'est moi!

18.01.2017

 

Parafrasando Flaubert, Chiaridee sono io.

E così intraprendo un viaggio indietro nel tempo, sino alla mia infanzia. E' qui infatti che è iniziato tutto, me ne sono accorta col classico "senno di poi". Cinque sono i punti principali da cui è dipeso il mio futuro professionale, anche se ancora non lo sapevo e facevo tutto per puro divertimento.

 

a. Disegnavo. Disegnavo sempre, mi inventavo le storie dando letteralmente voce ai miei personaggi, per i quali prendevo spunto dai cartoni animati. Disegnavo anche per tutta la mia classe, cartelloni giganti da appendere in aula: poi i miei compagni mi aiutavano a colorarli. Fantasia, spirito di osservazione e attenzione ai dettagli.

 

b. Creavo giornalini per i miei amici. Li redigevo con la macchina da scrivere; ritagliavo barzellette, ricette, scritte e giochi da giornali e riviste, li incollavo e facevo fare le fotocopie a mio papà. Impaginazione, cura per la composizione, redazione testi, equilibrio degli spazi pieni/vuoti.

 

c. A 12 anni fondai il "Club delle Ragazzine", a cui partecipavano le mie amiche di penna inviando articoli, domande, disegni...per il giornalino del club. Organizzazione, mediazione, allacciamento rapporti interpersonali anche a distanza, mailing list ante email.

 

d. Avevo sempre mille idee in testa: giochi, lavoretti, cose da fare. L'aggettivo che meglio mi descriveva era estrosa. Da grande, questa voglia di fare e creare e organizzare mi è rimasta.

 

e. Collezionavo penne, matite, quaderni, block notes: passione cartoleria, insomma, inebriata anche dal profumo di un vecchio negozietto vicino casa dove andavo ad acquistare il necessario per la scuola. Ora i prodotti per la scrivania me li progetto da sola!!! Creatività, design (utile + bello), piacere della carta & co, colore, organizzazione del piano lavoro.

 

Pensandoci bene, credo di aver preso la manualità da mio nonno falegname e la creatività da mia nonna pittrice.

 

E ora? Ora realizzo progetti grafici per i clienti, ne curo l'ideazione e la stampa; rispondo alle esigenze che i clienti mi mettono davanti, raggiungendo i risultati che mi prefiggono e mi prefiggo io stessa (nel portfolio li trovi un po' tutti, tra prodotti cartacei e loghi).

Accolgo positivamente i progetti di collaborazione che mi vengono proposti e ne propongo a mia volta, partecipando con impegno ed entusiasmo, nuove proposte e voglia di fare (v. Agenda MIA 2017!).

Adoro inoltre progettare e realizzare i miei prodotti di cartoleria: planner, quaderni, agende...

 

Il bello è che sono tornata a fare tutto ciò per me stessa, da quando mi sono messa in proprio dopo 10 anni di lavoro da dipendente (da graphic designer comunque). L'impegno è tutto per me, le responsabilità e le soddisfazioni anche. Certo, è più dura di quando lavoravo alle dipendenze di qualche azienda, ma ne vale certamente la pena.

 

Qualcuno ha detto, più o meno così "chi fa un lavoro che ama, non lavorerà un giorno":

se non avete un lavoro e se come me avete la fortuna di potervi ascoltare, di rivedervi bambini e ritrovare lo spirito che vi animava allora nel fare ciò che più vi piaceva, allora, con un po' di coraggio, un pizzico d'incoscienza e tanto entusiasmo e perseveranza, potreste "buttarvi" e creare il vostro impiego. Ne otterrete tanta personale soddisfazione!

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Cerca per categorie
Cerca per tag
Seguimi

E-mail    chiaridee@gmail.com

Mobile  389 27 30 095

Skype   Chiaridee

P.IVA    03549680548

SEGUIMI SU

  • Instagram - Black Circle
  • Facebook - Black Circle
  • Pinterest - Black Circle